Il varco del cimitero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Significato dei miti

I miti e le leggende sono racconti fantastici che narrano le origini, le vicende, la storia di un gruppo sociale. Prima di essere scritti, miti e leggende sono stati raccontati a voce e nel tempo hanno perso una precisa configurazione storica e geografica.

Il racconto mitologico generalmente tenta di dare una spiegazione alle forze che regolano la natura, ai fenomeni e alle leggi della vita: la nascita, la crescita, la morte. Ma la principale caratteristica del mito è costituita dalla presenza nel racconto delle figure divine, che agiscono compiendo azioni eccezionali, al di là dei limiti del tempo e dello spazio. I miti sono quindi racconti di magia, ma essi hanno in sé elementi di verità e di religiosità. Sono storia vera perché aderenti alle tradizioni del gruppo di appartenenza, ma anche sacri poiché in essi vi si riconoscono tutti coloro che partecipano alle stesse emozioni religiose.

Significato delle leggende

Anche le leggende traggono il loro contenuto dalle vicende di una comunità, da eventi che si presumono realmente accaduti, da fatti storici. Ma, a differenza dei miti; le leggende hanno una collocazione più precisa nel tempo, una maggiore determinazione di luoghi, date e personaggi. Ciò non priva i racconti di elementi incredibili, ma impedisce alla narrazione di circondarsi dell’alone di mistero e di sacra religiosità caratteristico dei racconti mitologici.
Questo tipo di narrazione appartiene a un genere popolare che più degli altri veniva raccontato per le vie e per le piazze. Intorno a uno stesso evento ciascuna regione, ciascun paese ha elaborato la «sua» leggenda inserendo notizie e aggiungendo informazioni diverse. In questi racconti fantastici perciò ognuno può ritrovare qualcosa di magico che lo ricollega alla propria terra.

Miti e Leggende

Alla conquista del Vello d’Oro
I geniLeggenda del Gabon
Il mito di Perseo
Il pozzo di ConnlaLeggenda irlandese
Il ratto di Proserpina
Il Triangolo delle BermudeLeggenda americana
La leggenda dell’EtnaLeggenda italiana
La leggenda dell’usignolo Leggenda giapponese
La leggenda di Eco e Narciso
La leggenda di Maui Leggenda polinesiana
La scomparsa di AtlantideLeggenda bretone
Minosse e il Minotauro(Mito di Teseo e Arianna – Il labirinto del Minotauro – Il Filo di Arianna)
Mito di Alcione (La nascita degli alcioni)
Orfeo ed Euridice
PandagianLeggenda indonesiana
Uno gnomo in giardinoLeggenda olandese


Significato delle fiabe

Le fiabe sono una narrazione fantastica incentrata su un racconto che, tramandato a voce di generazione in generazione, conserva però inalterata la sua struttura narrativa. Esse, a differenza dei miti e delle leggende, raccontano il quotidiano, parlano di matrimoni e di morti, di rapporti padre-figli, di povertà e di ricchezza. Ma nelle fiabe il quotidiano si confonde con lo straordinario creando un mondo di stupore e di magia. Attraverso incanti, meraviglie e piacevoli paure, chi legge o ascolta ritrova se stesso, i conflitti che vive nel proprio intimo, le difficoltà contro cui deve lottare, i sacrifici che deve fare.
Nelle fiabe si ritrovano semplificati i grandi problemi della vita cui, sorridendo, viene sempre fornita una soluzione, a parte rare eccezioni, la caratteristica fondamentale delle fiabe è il lieto fine.

Fiabe

La principessa Rosetta (Alla ricerca del Re dei Pavoni) – Madame D’Aulnoy
Il velo fatatoFiaba giapponese
Il villaggio dei passeriFiaba indonesiana
La bella e la bestianella versione di Charles Perrault
La strega e la sorella del soleAleksandr Nikolaevič Afanas’ev
L’incantesimo della sorgenteFiaba polacca
L’intrepido soldatino di piomboHans Christian Andersen
PrezzemolinaGiambattista Basile
Storia del cavallo incantatoFiaba araba

 

Fonte: http://www.riflessioni.it/miti-leggende-fiabe/